Mercato mutui 2021

Erogazioni

Contrariamente a quanto ipotizzato da diversi operatori, nel primo semestre di quest’anno, i volumi relativi alle erogazioni sono cresciuti del 9,8%  rispetto allo stesso periodo del 2019, raggiungendo la cifra di 25,2 miliardi di euro. Nel secondo trimestre 2020 l’erogazione di finanziamenti alle famiglie per l’acquisto della casa si è attestato su 12,9 miliardi di euro con un incremento del 9,7% rispetto allo stesso trimestre dell’anno prima. Nello stesso periodo, spinte dai tassi ai minimi storici, surroghe e sostituzioni sono cresciute in modo esponenziale (+243% rispetto al pari periodo 2019). Queste operazioni hanno generato nei primi sei mesi di quest’anno 4,9 miliardi di volumi erogati dagli istituti di credito (+218%).

Le consistenze

Nel secondo trimestre 2020, i mutui in essere concessi alle famiglie hanno toccato la cifra record di 336.199 milioni di euro, la più alta di sempre. La crescita costante dello  stock dei mutui in circolazione, iniziata nel terzo trimestre 2015, sta tuttavia segnando una contrazione dei tassi di crescita  (+2,5% su base annua e +0,50% su base semestrale), anche per effetto dell' emergenza sanitaria.

Tipologie di mutuo

Con l’ Euribor (indice per il tasso variabile) e l' Eurirs (parametro per il fisso) su valori minimi, e che asettembre 2020 valevano rispettivamente -0,49 e 0,06, i mutui a tasso fisso hanno registrato unaimpennata, passando, nel primo semestre 2020, dal 61% del 2019 all’83,4%, mentre quelli a tasso variabile sono scesi dal 21% al 10,4%. A influire sulla scelta del fisso, anche l’incertezza economica generale che spinge le famiglie verso un prodotto meno rischioso.

I mutuatari

Sul totale delle richieste, l’87,6% delle famiglie stipula un mutuo per acquistare la prima casa, mentre surroghe e sostituzioni incidono per un 7,7% (dato in crescita) e solo il 2,3% delle domande riguardano finanziamenti ipotecari per l’acquisto della seconda casaIl 77,7% dei mutui è stato inoltre erogato a cittadini di origine italiana.Sono però in aumento gli stranieri  che chiedono

 finanziamenti per comprare un’abitazione. Di questi, gli europei sono circa il 12,8% e gli extra-europei l’8,9%.

 

Ritorna al blog immobiliare


Immobili in evidenza